Affari politici

Il Centro nazionale per la cibersicurezza (NCSC) sottopone proposte relative alla cibersicurezza al Consiglio federale in corpore e al comitato per la cibersicurezza, elabora basi giuridiche in materia e risponde agli interventi depositati in Parlamento. Di seguito sono elencati i principali affari politici attuali e quelli conclusi.

Decisioni del Consiglio federale volte ad attuare la Strategia nazionale per la protezione della Svizzera contro i ciber-rischi (SNPC)

  • Strategia 2012-2017
    Il 27 giugno 2012 il Consiglio federale ha approvato la prima «Strategia nazionale per la protezione della Svizzera contro i ciber-rischi (SNPC)» per il periodo 2012–2017.

Decisioni del Consiglio federale sull’organizzazione della Confederazione nell’ambito dei ciber-rischi

  • Delegato federale alla cibersicurezza
    Il 14 giugno 2019 il Consiglio federale ha nominato Florian Schütz delegato federale alla cibersicurezza.
    Per maggiori informazioni: 
    Il delegato federale alla cibersicurezza

Rapporti del Consiglio federale in adempimento di interventi parlamentari

Ultima modifica 07.01.2021

Inizio pagina

https://www.ncsc.admin.ch/content/ncsc/it/home/strategie/politisch-geschaefte.html